Commento alla risposta di Almo Nature sul precedente articolo.

22525276_LOGO_ALMO_2011

Sinceramente non mi aspettavo una risposta ufficiale da parte di Almo Nature nel mio precedente articolo, ma visto che mi è stata data e sono particolarmente fissato con la trasparenza, vi copio sotto la risposta ufficiale datami dalla Dott.ssa Paola Canepa di Almo Nature:

“Caro MMarans,
ci permettiamo di intervenire sulla questione delle domande poste ai due dottori perchè in nessun modo l’intervista al Dott. Fornasier era tesa a far emergere l’inutilità della SA. Ai dottori sono state sottoposte le stesse identiche domande.
Il Dott. Fornasier ha ritenuto di non rispondere punto per punto ma di fare un discorso più generale che meglio esprimesse il punto di vista di chi è a favore della sperimentazione animale, usando le nostre domande come traccia di massima.
Una volta ricevuta l’intervista, abbiamo quindi proceduto a formulare una serie di domande che si adattassero al testo.
Il contenuto è stato rivisto dallo stesso Fornasier che ne era soddisfatto e l’ha approvato esattamente così com’è stato pubblicato.
Non c’è malafede in quanto stiamo facendo.
Per quanto lei non condivida la nostra posizione, ci riconosca il merito di un’apertura e di uno stimolo al dibattito: ospitiamo sui nostri spazi chi ha un pensiero opposto al nostro senza mai censurare nè tantomeno distorcere quanto ci viene detto.
La ringraziamo comunque per averci ospitato sul suo blog.”

Sono colpito dalla loro risposta, per quanto diplomatica, e li ringrazio per aver dato seguito ad un piccolo ed insignificante blog come quello che gestisco.
Resto comunque della mia idea, e continuerò a “battermi” per evitare che cose come questa accadano in futuro, poichè ne va della vita di migliaia di malati. La mia speranza è che la Sperimentazione Medica (che racchiude la SA) possa proseguire senza intralci per il benessere di tutti.
A tutti piacerebbe che non ci fosse bisogno di sperimentare su animali, in primis proprio ai ricercatori e alle aziende (sia per motivi etici che economici), ma è un “male” indispensabile per la cura di milioni di persone e milioni di animali.
Ciò che mi spiace è vedere una azienda importante come Almo Nature dire che non sono in malafede… io me lo auguro, perchè giocare sulla vita della persone per semplici fini di marketing sarebbe assolutamente grave.

Sarebbe interessante poter fare delle domande ad Almo Nature per vedere il loro grado di interesse del “problema” SA, per constatare la reale buona fede di cui si parla.
Sono per ciò sicuro che loro daranno il loro assenso all’invio di una decina di domande (magari poste da me in collaborazione con altri scienziati) a cui possano rispondere in modo serio e scrupoloso per avere un reale e armonioso dibattito.

Per completare, vi consiglio di visitare una pagina di un blog che ho scoperto oggi grazie alla pagina Facebook di “A Favore della Sperimentazione Animale“, di una “convertita”. Il bellissimo post si intitola “Perché ho cambiato idea sulla sperimentazione animale“.

Consiglio di leggerlo a chiunque, contrario o non, per avere un’idea di come si possa cambiare idea con un minimo di informazione.

Saluti,

MMarans.

Annunci

Pubblicato il 6 settembre 2013, in Uncategorized con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 8 commenti.

  1. Chiaro, semplice e corretto. Come sempre! 🙂

  2. Buongiorno MMarans,
    le confermo la disponibilità del Presidente di Almo Nature, Pier Giovanni Capellino, a un’intervista da concordare dal 25 settembre in poi, dati i suoi molti impegni all’estero.
    Accordiamoci via email per la data dell’intervista: lei ha i miei riferimenti.
    La ringraziamo per l’attenzione che ci sta dedicando.
    A presto,
    Paola

  3. oh mamma mia, qui l’ipocrisia scorre a fiumi.. anzi a valanghe

    cioè fatemi capire: un azienda che alleva e macella animali sostiene (nello spot) che ” nulla giustifica la crudeltà ” ???

    In pratica è come se domani la Amadori facesse uno spot su quanto sia crudele tenere gli uccelli nelle gabbie

  4. no aspetta MMarans, guarda cosa ho trovato:
    Sul sito ufficiale della almo nature
    http://www.almonature.eu/almoblog/viva-gli-animali/fabbriche-di-carne/

    un articolo di condanna all allevemento e al macello di animali, quando LORO STESSI allevano e macellano animali!

    ok che questo è più o meno quello che fanno un po tutte le multinazionali, disinformare e instupidire la gente, ma questi di almo nature lo fanno proprio male, diciamoci la verità

  5. MMarans, com’è finita questa storia dell’intervista, poi?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

worldsoutsidereality

«Scientific journalism is too important to be left to journalists» Richard Dawkins

Cavolate in libertà

Nessuna opera che non abbia un carattere goliardico può essere un capolavoro.

Pianeta Musica

"Nulla più della musica ha il poter di evocare un’atmosfera, di accendere un ricordo, di far rivivere un attimo con intensità. Un frammento di musica, può giungerci all’improvviso, cosi come un profumo, mentre camminiamo per strada, e subito un’ondata di ricordi e emozioni si rovescia su di noi. La musica infatti, ci accompagna in ogni momento e in ogni età, costituisce la colonna sonora del film che è la vita."

Il Ragno

Pensieri di una femminista razionalista

Misiòt!

Di tutto un po'...

Bicocca ERP lab

Cognitive Electrophysiology Lab - University of Milan-Bicocca

profnatale

informatica....mente

Baker Street Boy

Il mare è il cimitero del castello d'If

il pianeta delle scimmie

scienza, ambiente, energia, tecnologia

Lampadinaccesa

Blog Scientifico

La Scienza spiegata... SempliceMente!!!

IlaInn

Conoscere il Cosmetico : è un Dovere!

SempliceMenteScienza

La Scienza spiegata... SempliceMente!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: