Aggiornamento sul “caso” Stamina… di male in peggio!

Ne avevo parlato già nel precedente post del caso Stamina, ma essendoci importanti novità non posso far altro che riparlarne.

Dopo le denunce di diversi blog come il mio e di siti più importanti sulla truffa che si stava perpetuando ai danni degli italiani, anche riviste come Nature si sono informate al caso, scoprendo novità importanti e sconvolgenti.

Vannoni durante una manifestazione "pro-stamina"

Vannoni durante una manifestazione “pro-Stamina”

Prima di dirle, vorrei sottolineare il “perché” ho detto che il danno è stato fatto agli italiani… come avevo infatti già scritto nel precedente post, il ministro Balduzzi prima e la Lorenzin dopo (non voglio entrare nel merito del fatto che non sia neanche laureata), hanno stanziato senza un minimo di informazioni tre (sottolineo TRE) milioni di euro alla fondazione di Vannoni, che ricordo non è un medico, per una ricerca di 18 mesi sul metodo Stamina.
Tutto questo ovviamente dopo proteste e manifestazioni fatte da persone poco informate e “plagiate” anche e soprattutto da “Le Iene” (che non mi sento di incolpare in quanto le considero in buona fede).

Manifestazioni a sostegno della Fondazione Stamina

Manifestazioni a sostegno della Fondazione Stamina

Tolta l’opposizione che sta facendo lo stesso Vannoni nei confronti di una commissione “non di parte” e che conosca l’ambito, la cosa che sconvolge sono le continue accuse (infondate per altro) mosse verso la Comunità Scientifica, di voler insabbiare questa miracolosa ricerca, che però, come ho già scritto, di scientifico ha ben poco.

Purtroppo, ci sono finiti “di mezzo” anche grandissimi esponenti della ricerca sulle staminali, come il Prof. Paolo Bianco, direttore dei laboratori sulle staminali de La Sapienza di Roma.
Il “povero” professore, infatti, si è visto attaccare da ogni direzione dopo la sua intervista al programma televisivo che ha dato la notorietà a Vannoni, con richieste di licenziamento e minacce vere e proprie.

Il Prof. Paolo Bianco durante l'intervista a Le Iene

Il Prof. Paolo Bianco durante l’intervista a Le Iene

Come dicevo, dopo tutto questo trambusto, anche riviste più autorevoli come Nature si sono interessate all’argomento.
Ed ecco la novità (sconvolgente) che sta uscendo in questi giorni.
Praticamente, Davide Vannoni (faccio fatica a chiamarlo Professore) ha falsificato la sua ricerca e la richiesta di brevetto, usando foto provenienti da manoscritti russi senza risalto scientifico, e dicendo che foto e dati fossero stati presi dalle sue ricerche.
Tra l’altro, ancora non sono stati consegnati i protocolli di tale ricerca, che promette di trasformare cellule staminali mesenchimali in neuroni con un semplice trattamento di sole due ore (cosa scientificamente assurda).
Una “truffa scientifica” vera e propria.
L’articolo in questione è “Pluripotency of Bone Marrow Stromal Cells and Perspectives of Their Use in Cell Therapy”,  articolo uscito nel 2003 ma che non ha avuto grande risalto scientifico.

Allego la foto che dimostra la truffa, gentilmente “presa” da scienzainrete.it:

Immagini prese dal brevetto di Vannoni e dall'articolo in questione

Immagini prese dal brevetto di Vannoni e dall’articolo in questione

Ovviamente Vannoni smentisce tutto e parla di una congiura contro di lui e la sua mirabolante ricerca… ma fino a quando potrà negare?

Fino a quando si potrà lucrare su dei poveri bambini con il consenso dell’opinione pubblica?
Saluti,

MMarans.

PS: Vorrei pubblicamente ringraziare la pagina Facebook “A Favore della Sperimentazione Animale” per i dati e lo spunto per interessarmi di un argomento così importante e controverso.

Annunci

Pubblicato il 3 luglio 2013, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

worldsoutsidereality

«Scientific journalism is too important to be left to journalists» Richard Dawkins

Cavolate in libertà

Nessuna opera che non abbia un carattere goliardico può essere un capolavoro.

Pianeta Musica

"Nulla più della musica ha il poter di evocare un’atmosfera, di accendere un ricordo, di far rivivere un attimo con intensità. Un frammento di musica, può giungerci all’improvviso, cosi come un profumo, mentre camminiamo per strada, e subito un’ondata di ricordi e emozioni si rovescia su di noi. La musica infatti, ci accompagna in ogni momento e in ogni età, costituisce la colonna sonora del film che è la vita."

Il Ragno

Pensieri di una femminista razionalista

Misiòt!

Di tutto un po'...

Bicocca ERP lab

Cognitive Electrophysiology Lab - University of Milan-Bicocca

profnatale

informatica....mente

Baker Street Boy

Il mare è il cimitero del castello d'If

il pianeta delle scimmie

scienza, ambiente, energia, tecnologia

Lampadinaccesa

Blog Scientifico

La Scienza spiegata... SempliceMente!!!

IlaInn

Conoscere il Cosmetico : è un Dovere!

SempliceMenteScienza

La Scienza spiegata... SempliceMente!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: