Stazione HAARP, scie chimiche e rettiliani: dove finisce la realtà e comincia la fantasia?

Ho visto che è piaciuto molto l’articolo sulla Fusione Fredda. Sono molto contento di questo.
Vorrei solo puntualizzare, visto che è stata citata da diverse fonti, che si tratta della trasposizione della mia tesina di liceo (ebbene si! Già all’epoca ero interessato di queste cose) e che quindi i dati che riporto non sono proprio freschi… ma risalgono a più di dieci anni fa.

E’ bene però riconoscere una scienza “di confine” (o pseudo-scienza) da una totale bufala senza capo ne coda… per esempio oggi vorrei parlare di Teorie del Complotto, in particolare della stazione HAARP e di scie chimiche.

teoria-complotto

Molti di voi staranno pensando: “Ma come? Prima ci dici che la Fusione Fredda rappresenta il futuro e poi parli mali di altre teorie pseudo-scientifiche come viene considerata proprio la Free Energy?”

Bè… non è che sia proprio la stessa cosa. Come avete visto nell’articolo che ho postato due giorni fa, il processo di fusione fredda, oltre ad avere comunque delle basi scientifiche e delle equazioni, ha perfino diversi esperimenti documentati che ne attestano la validità.

Anche se può essere considerata oggigiorno una pseudo-scienza dalla Comunità, credo che la stessa non possa non pensare che possa, in un futuro più o meno lontano, diventare una reale soluzione al problema energetico.
Ed è proprio in questo punto che si differenzia dalla Teoria di cui vi parlerò oggi: non ci sono evidenze scientifiche, equazioni o dimostrazioni di quello che viene detto riguardo la stazione HAARP, le scie chimiche, i rettiliani e tutte le altre bellissime invenzioni che fanno a capo ad un solo uomo: David Icke.

David Icke

David Icke

David Icke, per chi non lo sapesse, è uno scrittore britannico, sconosciuto ai più fino al 1990, quando dichiarò che una medium lo annunciò come guaritore mandato a sanare la Terra.
Secondo la stessa visione, avrebbe dovuto lasciare le gioie terrene per scrivere libri, in modo tale da annunciare al mondo che un giorno ci sarà un terremoto in cui il mare sommergerà la terra. L’anno dopo, non contento, si autoproclamò “Figlio di una Divinità”.
Scocciato perché dei giornalisti gli chiesero se fosse malato di mente e ridicolizzato davanti a tutto il mondo, scomparve per un breve periodo.
Un anno prima della fine del millennio, Icke scrisse un altro libro, intitolato “The Biggest Secret: The Book That Will Change the World”, in cui annunciavo che il pianeta sarebbe controllato da un Nuovo Ordine Mondiale, manovrato segretamente da una razza di umanoidi rettiliani che lui definì la “Fratellanza Babilonese”.
Ovviamente il successo della serie TV “Visitors” spianò la strada a queste macchinazioni.
Questi rettiliani, pur facendo parte di una società segreta, erano riconoscibili ovviamente al solo Icke, in una sorta di vortice di pazzia autolesionista. Oltre a Bush e Clinton, e i vari Rothschild e Rockfeller, disse persino che la pacifica e carina Regina Madre fosse in realtà un rettiliano “travestito”.
Come si può notare dalla figura sottostante la cosa è abbastanza ovvia.

La Regina d'Inghilterra... o la Regina rettiliana?

La Regina d’Inghilterra… o la Regina rettiliana?

Lo stesso Icke, sempre per la salvezza della Terra dal dominio dei rettiliani, annunciò diverse cose, che sono proprio quelle di cui intendo parlare in questo post. In particolare le scie chimiche della stazione HAARP.

Stazione HAARP

Stazione HAARP

La High Frequency Active Auroral Research Program è un’installazione statunitense, situata in Alaska, con il compito di analizzare l’atmosfera e le comunicazioni radio.
Quello che Icke e altri “complottisti” credono, e sostengono senza uno straccio di prova, è il fatto che le scie chimiche di condensazione che si formano nell’atmosfera (per esempio quando passa un aereo) siano composte da agenti biochimici, per plasmare le nostre menti o (nel caso specifico della stazione HAARP) per immettere nell’atmosfera delle sostanza clima-alteranti.
La teoria delle scie chimiche, nata nel 1996 negli USA, si basa ovviamente sul nulla. Una delle asserzioni più divertenti, a mio parere, è quella che non potrebbero essere scie di condensazione “normali” perché queste si formano solo a temperature inferiori a -40°C, sopra a 8000 metri di quota e con umidità relativa di almeno il 70%… cosa che potrebbe smentire qualsiasi persona si occupi minimamente di meteorologia o di ingegnere aerospaziale.

Scie Psicotroniche che escono da una aereo

Scie Psicotroniche che escono da una aereo

Quale sarebbe però lo scopo finale delle scie chimiche? E che rapporto le lega alla stazione HAARP e ai rettiliani?

La risposta è “ovvia” se seguite il mio discorso: la stazione HAARP è la base principale del piano, in cui sostanze misteriose ma contenenti bario, alluminio e silicio che compongono le scie “psicotroniche”, formano una specie di coppia di elettrodi che possono formare un sistema di controllo mentale sulle persone di tutto il mondo.
Questo processo ovviamente viene indotto dalle onde elettromagnetiche della stazione HAARP, che è a sua volta sotto il controllo del governo rettiliano. Ovviamente ogni “potente” è a conoscenza del piano rettiliano, e gli scettici non hanno aperto gli occhi o, peggio, sono già sotto il controllo dei rettiliani. Non si capisce bene però cosa rende queste persone (pseudo-ricercatori spesso senza uno straccio di titolo) esenti dal controllo della stazione HAARP.
Perfino il “bravissimo” politico italiano Domenico Scillipoti portò un’interrogazione parlamentale sulla stazione HAARP e le scie elettrochimiche, purtroppo messo in ridicolo dal resto del parlamento… Che anche il nostro governo sia sotto lo scacco dei rettiliani?

Ma la stazione HAARP sarebbe davvero un covo di “cattivoni”… non solo sarebbero in grado di controllare le nostre menti con le scie psicotroniche volute dai rettiliani, ma le onde emesse hanno anche un potere sui terremoti.
Esiste un video in rete che spiega brevemente il processo. Lo linko qui sotto:

Ovviamente questa cosa è ancora più fantascientifica delle scie elettrochimiche.
Che una stazione per rivelazioni climatiche possa interferire con i terremoti è una cosa fuori dal comune.
Mi ricorda la famosa affermazione dei pastafariani secondo cui “il riscaldamento globale, i terremoti e gli uragani e gli altri disastri naturali sono conseguenza diretta della diminuzione del numero dei pirati fin dal XIX secolo. È stato fornito un grafico che prova la proporzionalità inversa tra il numero dei pirati e la temperatura globale.” Grafico che vi riporto qui sotto.

Grafico che dimostra la correlazione tra Pirati e Riscaldamento Globale

Come vedete non è vero che una correlazione implica necessariamente un rapporto di causalità tra due eventi. In fondo è una cosa che capisce anche un bambino.

Ho trovato comunque in rete (posto in cui non si impara mai abbastanza sul pensiero umano) diversi siti e blog che parlano dell’argomento. Cito qui sotto il migliore… in un articolo in cui si cerca di far capire cosa sia sbagliato dei ragionamenti sul modello di quello che abbiamo fatto noi:

“Falso 1: Nessuno scienziato ha mai confutato la teoria del complotto HAARP, tanto che fu proprio questo particolare a far insospettire ancora di più i cospirazionisti.”

… come se scienziati rispettosi si mettessero davvero a pensare a queste cose con tutte le cose serie su cui si può far ricerca. Comunque ad essere precisi il CICAP ha fatto un vero e proprio articolo che smentisce questa cosa. Riporto qui le conlcusioni: “… semplicemente analizzando le caratteristiche di HAARP e le potenze emesse si dimostra facilmente che nessuna delle applicazioni potenzialmente pericolose di questo impianto è anche solo lontanamente realizzabile. La maggior parte delle teorie non hanno proprio senso, i meccanismi con cui HAARP dovrebbe ad esempio modificare il clima, creare terremoti, impulsi elettromagnetici, black-out11 o controllare la mente delle persone, non sono compatibili con le basilari leggi della fisica. Ma anche le cose meno inverosimili richiederebbero potenze da migliaia a milioni di volte quella che un qualsiasi impianto di quelle dimensioni è in grado di emettere.”

“Falso 2: HAARP non è un’arma elettromagnetica, ma a radiofrequenze per migliorare le comunicazioni militari. I terremoti sono solo un effetto collaterale o, al più, un test.”

Sinceramente non ho capito qui cosa intendesse… che sia anch’io controllato dai rettiliani? Mi sorge il dubbio…

“Falso 3: Per “speculazione” si intende un qualche tipo di truffa per estorcere denaro da coloro che si fanno abbindolare da una favoletta o da un mito. Io racconto questa storia da anni, ma non ho mai visto il becco di un quattrino, nessuno di coloro che criticano HAARP lo fa per mettersi in mostra o trarne beneficio, anzi, semmai, è il contrario, vengono denigrati.”

Non direttamente, non lui, ma chi ha inventato tutta la storia sicuramente… per esempio la persona di cui si parla al “Falso 4” che vedete qui sotto?

“Falso 4: Non si tratta di una bufala! David Icke è un personaggio molto particolare, nel senso che quelli che porta sono dei piccoli insegnamenti, che, si badi bene, vanno presi a piccole dosi.”

David Icke è un personaggio particolare? Secondo quale punto di vista?

Concludo questo articolo dicendo una cosa semplice, ma che spero si entrata nella vostra testa dopo aver letto questo post, sicuramente più leggero dei precedenti.
Documentatevi, ma su fonti attendibili. Leggete, ma con occhio critico. Pensate, ma fatelo con la vostra testa.

Spero che questo articolo un po’ diverso vi sia piaciuto. Sono sempre graditi commenti e consigli.

Saluti,
MMarans.

Annunci

Pubblicato il 5 aprile 2013, in Uncategorized con tag , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. FigliodellaTerra

    Perchè appena ho letto il titolo ho pensato ai dinosauri evoluti come uomini e armati di deevolver del film di super mario? D:

    Bell’articolo comunque… 🙂

    Comunque ho da dirti che su un blog avevo trovato qualcosa di ancor più divertente sulle scie chimiche… del tipo che era stato provato (non era scritto da chi e da cosa) che dopo il passaggio degli aerei nelle gocce d’acqua delle precipitazioni vi era il 70% di cristalli di quarzo e avevo trovato il procedimento con cui erano fatte le scie chimiche ma mi son fermato là dove si affermava la possibilità di una compressione rilevante dei liquidi.

    PS guarda che Icke è davvero un personaggio interessante e particolare, almeno dal punto di vista psicologico. 🙂

    PPS tranquillo, non ti stiamo ancora controllando… per il momento.
    by i rettiliani dal pc di uno sfigato qualsiasi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

worldsoutsidereality

«Scientific journalism is too important to be left to journalists» Richard Dawkins

Cavolate in libertà

Nessuna opera che non abbia un carattere goliardico può essere un capolavoro.

Pianeta Musica

"Nulla più della musica ha il poter di evocare un’atmosfera, di accendere un ricordo, di far rivivere un attimo con intensità. Un frammento di musica, può giungerci all’improvviso, cosi come un profumo, mentre camminiamo per strada, e subito un’ondata di ricordi e emozioni si rovescia su di noi. La musica infatti, ci accompagna in ogni momento e in ogni età, costituisce la colonna sonora del film che è la vita."

Il Ragno

Pensieri di una femminista razionalista

Misiòt!

Di tutto un po'...

Bicocca ERP lab

Cognitive Electrophysiology Lab - University of Milan-Bicocca

profnatale

informatica....mente

Baker Street Boy

Il mare è il cimitero del castello d'If

il pianeta delle scimmie

scienza, ambiente, energia, tecnologia

Lampadinaccesa

Blog Scientifico

La Scienza spiegata... SempliceMente!!!

IlaInn

Conoscere il Cosmetico : è un Dovere!

SempliceMenteScienza

La Scienza spiegata... SempliceMente!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: